Collezione Pittura - Madonna con il Bambino Benedicente

Opera tipica del Pinturicchio databile verso gli ultimi anni del Quattrocento, quando il grande ...


Vi presento un'opera della Fondazione Sorgente GroupLa Madonna con il Bambino Benedicente’ del Pintoricchio. In quest'opera c’è tutta la delicatezza e l’intimità di espressione che contribuirono a rendere l’artista uno dei grandi maestri della storia dell’arte occidentale.

Valter Mainetti


Bernardino di Betto detto il Pintoricchio

Perugia 1456 ca. - Siena 1513
Fine del sec. XV
Tempera su tavola
57 X 43 CM


Opera soggetta a decreto di vincolo dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (D.M.11/10/1990)

Opera tipica del Pinturicchio databile verso gli ultimi anni del Quattrocento, quando il grande Maestro fu incaricato dalla Famiglia Bufalini di affrescare la cappella nella chiesa romana di S. Maria in Ara Coeli. È il periodo forse più alto del Maestro che veniva dall’esperienza della Cappella Sistina ed era in stretto contatto con l’altro grande protagonista dell’arte umbra del Quattrocento, il Perugino.

Del Pinturicchio in quest’opera c’è tutta la delicatezza e l’intimità di espressione che lo resero famoso e rispettato. L’iconografia è collegabile all’antico tema delle litanie della Vergine per la presenza del mare retrostante alle immagini,  giustificata dalla caratterizzazione di Maria come Stella Maris, sicuro approdo per il credente.

Opera di privata devozione, questo dipinto rientra, per la sua importanza storico-artistica, tra quelle sottoposte a vincolo d’importante interesse dallo Stato italiano.

Il dipinto è stato esposto all’interno della mostra monografica dedicata al Pintoricchio nel 2008, presso la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia ( Garibaldi V. (a cura di) Pintoricchio, Silvana Ed. Milano, 2008 - cat. 54).